Home / Primo Piano / Lost in Basilicata il documentario/reality in otto puntate (I VIDEO)


telegram-gazzetta-val-dagri telegram-gazzetta-val-dagriOK
12088396_403093773222689_914875590125694679_n

Lost in Basilicata il documentario/reality in otto puntate (I VIDEO)

Lost in Basilicata è un documentario/reality, pensato per valorizzare una Regione dalle bellezze naturali incontaminate dall’uomo e da una storia antica che risale ai tempi dei briganti: la Basilicata. Lo strumento è il “viaggio”, dalla durata di due settimane, intrapreso con il solo scopo di conoscere le culture e le tradizioni che abitano questa terra meravigliosa, ma poco conosciuta; e di testarne l’ospitalità e la generosità dei suoi abitanti: i Lucani. Popolo che si ciba della semplicità delle piccole cose e della natura di cui è circondato. Il viaggio ha inizio quando un giovane ragazzo (Giacomo Asaro, attore siciliano), affascinato dal cinema e dalla musica, dopo aver visto il film “Basilicata coast to coast” decide di intraprendere questo cammino che gli farà vivere in prima persona la naturale bellezza di quella terra e di quel popolo, che Papaleo aveva raccontato nel suo film.

Il giovane, armato solo della sua chitarra, partirà da Maratea e attraverserà la regione toccandone i punti più rappresentativi, fino al raggiungimento della costa opposta: Metaponto. Il progetto sarà un documentario/reality di otto puntate, durante le quali il protagonista dovrà riuscire a spostarsi di paese in paese cercando ospitalità tra i residenti e nello stesso momento conoscendone la storia, le tradizioni e le specialità gastronomiche. Questo progetto è diretto dal giovane regista lucano, precisamente di Sarconi, Gianluca D’elia.

Le puntate della durata di 15min l’una vengono caricate online ogni sabato a questo link: https://www.facebook.com/Lost-in-Basilicata-338201809711886/?fref=nf

LA PRIMA PUNTATA


sagra-del-fagiolo-sarconi

Leggi anche..

bonus-diciottenne

Scuola. Operativo il bonus per i diciottenni. In una lettera ai sindaci le modalità operative

E’ operativo il bonus ai 18enni di 500 euro da spendere in cultura. Il sottosegretario ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*